Nel cuore della Val d'Orcia

San Quirico d'Orcia è, in questa zona così famosa per i suoi paesaggi mozzafiato, uno di quei luoghi che devono assolutamente essere visitati.

La Chiesa della Collegiata, Palazzo Chigi (17 ° secolo), Palazzo Pretorio e il vecchio Spedale di Santa Maria della Scala (12 ° secolo) sono solo alcuni dei siti storici che si possono ammirare e visitare, tutti inseriti in un contesto di tranquilla armonia naturale.
Gli Horti Leonini - giardini italiani rinnovati intorno al 1540 da Diomede Leoni - contengono mostre di scultura contemporanea.

I cipressi di San Quirico, nel tempo, sono diventati una vera icona della zona. Si trovano su una collina che domina un tratto della Via Cassia che attraversa la parte settentrionale del territorio, nella zona conosciuta localmente come "I Triboli".
I cipressi sono emblematici del paesaggio naturalistico, non solo nella zona, ma in tutta la Toscana.

parallax background
 

BAGNO VIGNONI

Bagno Vignoni ha mantenuto intatta la sua atmosfera di piccolo borgo tranquillo, quasi fuori dal tempo, nonostante il turismo l'abbia scelta come meta imprescindibile. Questo piccolo villaggio è famoso per la piazza centrale con il suo bagno termale medievale, che, riempito con acqua proveniente da sorgenti termali naturali, crea un'atmosfera incredibile per tutti coloro che vengono a visitare.

Inoltre, assicuratevi di visitare il Parco dei Mulini proprio dietro il paese, che può essere facilmente individuato seguendo la serie di canali che scorre fino alle piscine sottostanti. Ma non aspettarti di trovare ristoranti turistici qui, ci sono solo piccole trattorie che servono cucina tipica locale e vini della regione, tra cui il Nobile di Montepulciano e il Rosso Orcia DOC. Vi consigliamo anche di prendervi il tempo per assaggiare il tipico Pecorino della vicina Pienza, ovviamente accompagnato con un po' di miele locale!

BAGNO VIGNONI

Bagno Vignoni ha mantenuto intatta la sua atmosfera di piccolo borgo tranquillo, quasi fuori dal tempo, nonostante il turismo l'abbia scelta come meta imprescindibile. Questo piccolo villaggio è famoso per la piazza centrale con il suo bagno termale medievale, che, riempito con acqua proveniente da sorgenti termali naturali, crea un'atmosfera incredibile per tutti coloro che vengono a visitare.

Inoltre, assicuratevi di visitare il Parco dei Mulini proprio dietro il paese, che può essere facilmente individuato seguendo la serie di canali che scorre fino alle piscine sottostanti. Ma non aspettarti di trovare ristoranti turistici qui, ci sono solo piccole trattorie che servono cucina tipica locale e vini della regione, tra cui il Nobile di Montepulciano e il Rosso Orcia DOC.
Vi consigliamo anche di prendervi il tempo per assaggiare il tipico Pecorino della vicina Pienza, ovviamente accompagnato con un po' di miele locale!