Pienza e la Val d'orcia sono patrimonio UNESCO

Pienza fu creata da Papa Pio II che desiderava restaurare l'antico luogo nativo e incaricò Bernardo di Matteo Gambardelli (noto come Rossellino), di ricostruire l'intero villaggio.

La città di Pienza è stata riconosciuta Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 1996 e, fino ad oggi, rappresenta un modello di città rinascimentale ideale, sia nel modo in cui dimostra l'applicazione di concetti umanistici di pianificazione urbana, sia il modo in cui la prospettiva veniva usata nelle piazze, negli spazi aperti e nei vari palazzi.

Tra le varie opere pubbliche che si possono ammirare, c'è la Cattedrale dedicata all'Assunzione della Vergine Maria, nota come il 'Duomo' di Pienza , rappresenta un raro e delicato equilibrio di forme gotiche e maniere del periodo rinascimentale. All'interno ci sono molte opere della scuola di pittura senese e un magnifico altare attribuito a Rossellino.

Accanto troviamo Palazzo Piccolomini per la quale costruzione Rossellino fu ispirato da Palazzo Rucellai a Firenze - e che un tempo serviva da residenza papale. Oggi è un museo in cui sono state conservate molte reliquie della famiglia Piccolomini.
Sulla piazza centrale si incontra Palazzo Vescovile , la cui costruzione fu finanziata dal cardinale Rodrigo Borgia, che in seguito divenne papa Alessandro VI, e qui stabilì la sua residenza. All'interno si incontrano le sale del Museo Diocesano dove si trova una preziosa collezione di opere medievali e moderne provenienti dalla vicina Cattedrale e dall'antico territorio della diocesi di Pienza.

parallax background
 

MONTICCHIELLO

Monticchiello è un piccolo villaggio all'interno del comune di Pienza.Il villaggio (con solo 200 abitanti) è di origine romana, se visto dalla campagna si notano la torre e le mura della città che in passato servivano a proteggere il villaggio. Qui ci si sente come se il tempo si fosse fermato, in un piccolo gioiello architettonico che ha stupito i turisti di tutto il mondo.

A luglio e agosto l'evento principale sono le rappresentazioni teatrali messe in scena dal Teatro Povero (il 2016 ha segnato la 50a edizione) in cui tutti i residenti della città fungono sia da autori che da attori . Le scene presentano racconti tratti dalla vita tipica di una famiglia in fattoria, presentati nel dialetto toscano locale al consenso dei turisti da tutta Italia e dal mondo.

MONTICCHIELLO

Monticchiello è un piccolo villaggio all'interno del comune di Pienza.Il villaggio (con solo 200 abitanti) è di origine romana, se visto dalla campagna si notano la torre e le mura della città che in passato servivano a proteggere il villaggio. Qui ci si sente come se il tempo si fosse fermato, in un piccolo gioiello architettonico che ha stupito i turisti di tutto il mondo.

A luglio e agosto ci sono rappresentazioni teatrali messe in scena dal Teatro Povero (il 2016 ha segnato la 50a edizione) in cui tutti i residenti della città fungono sia da autori che da attori . Le scene presentano racconti tratti dalla vita tipica di una famiglia in fattoria, presentati nel dialetto toscano locale al consenso dei turisti da tutta Italia e dal mondo.